Vestiti per sposi di bassa statura

Vestiti per sposi di bassa statura

Vestiti per sposi di bassa statura

Vestiti per sposi di bassa statura

La vostra fidanzata è una specialista nel valorizzare i suoi punti forti ma voi magari ancora non avete le idee ben chiare riguardo gli stili di abiti da sposo. Se volete scoprire come slanciare la vostra figura il giorno delle nozze allora seguite questi consigli.

In primo luogo, dovete scegliere con attenzione il tipo di abito. Tradizionalmente il tight è il modello meno indicato per chi possiede una statura ridotta dato che tende a spezzare la figura. Nonostante ciò l’unico errore che di norma si commette è non adattare l’ampiezza della giacca all’altezza dello sposo. In questo senso, oltre ad esistere giacche le cui code posteriori sono di lunghezze differenti, sono facilmente adattabili in base alla richiesta dello sposo. In genere si raccomanda una coda che arrivi al ginocchio ma la moda attuale le permette anche più corte senza restrizioni.

Il vestito deve sempre calzare a pennello, cioè nè più abbondante nè troppo attillato perchè potreste ottenere l’effetto contrario. Se la vostra costituzione vi permette di indossare un abito dal taglio slim fit è senza dubbio la miglior opzione perchè allunga e modella la figura.

Combinare due colori rompe sempre la sintonia visuale, pertanto, sia che optiate per un tight, che per uno smoking o un abito tradizionale è opportuno scegliere lo stesso colore per la giacca e il pantalone. Deve sempre prevalere l’armonia visiva dalla testa ai piedi, per cui non scegliete dettagli vistosi che potrebbero rompere tale fluidità. Sempre per quanto riguarda i colori, quelli scuri sono sempre quelli che stilizzano e slanciano di più. Perciò orientati sul nero, blu e grigio scuro.

In merito alle giacche, se sceglierete un abito classico o uno smoking, è preferibile un modello a chiusura retta con un solo bottone perchè lasciando intravedere la camicia sotto vi farà sembrare più alti. Lo stesso consiglio vale anche per i gilet. Mentre per quanto riguarda la lunghezza dev’essere al pari della linea inferiore del gluteo. Se invece volete dilettarvi con i tight, un’altro punto a suo favore è che la giacca possiede un solo bottone pertanto crea l’illusione di un torso più ampio.

La vita dei pantaloni deve essere all’altezza dei fianchi. Se il vestito che avete scelto vi permette di utilizzare le bretelle invece della cintura vi permetterà di acquistare verticalità perchè le gambe sembreranno più lunghe.

Da evitare righe orizzontali in tutto il vostro look: nella giacca, nella camicia, nei pantaloni, nella cravatta e anche nel fazzoletto che porterete all’occhiello. A questo proposito un’idea per poter piegare il fazzoletto è a doppia punta invece che diritto. 
In ogni caso la piega del pantalone del tight è a riga diplomatica, perciò sappiate che sicuramente contribuirà ad allungare la figura.

Per quanto riguarda la cravatta, orientatevi verso un tessuto non troppo spesso. Dev’essere liscia senza fantasie. Occhio a non fare il nodo eccessivamente grosso!

Le scarpe a suola suola spessa sono quel che fa per voi. Vi donano qualche millimetro in più senza essere esageratamente evidenti. Un’idea da considerare potrebbero essere anche le suole rialzate da inserire all’interno della calzatura.

Fonte: Matrimonio.com

Contattaci per maggiori informazioni

Accetto il trattamento dei dati personali in conformità del Regolamento UE 679/2016 (GDPR) in materia di Privacy.

Potrebbe interessarti anche

© ALTO LIVELLO. All rights reserved. | Design by NETBOOM.
Tel.: +39.080.4968732 - E-Mail: info@altolivello.com - P.Iva: 06525030729